“Soleinsieme Sartoria Sociale”

Centro di Prossimità "Macramè"

Attraverso la riqualificazione urbana, edilizia e di inclusione sociale di un bene sequestrato e confiscato alla mafia a Reggio Calabria, nasce il progetto "Soleinsieme Sartoria Sociale", una sartoria con annesso laboratorio sartoriale creati grazie all'attività di operai provenienti dalla casa circondariale di Arghillà (Reggio Calabria) e di enti e istituzioni che hanno promosso l'azione "ReActioncity Women" nel territorio.

È un progetto di riscatto sociale di un gruppo di donne, provenienti da diverse situazioni di disagio, che si sono messe insieme per realizzare il sogno di un futuro di dignità e indipendenza.

 

Obiettivi

Promuovere servizi collaborativi finalizzati all'inclusione sociale e lavorativa di madri nubili, donne separate con figli minori e donne che hanno subito azioni di violenza dei diritti residenti o domiciliate nel Comune di Reggio Calabria.

 

Descrizione prodotto/servizio

La sartoria sociale si occupa di:

- riparazioni sartoriali

- confezioni su misura

- restyling abbigliamento e accessori

- tessuti per arredo e riciclo tessile

- realizzazione di gadget aziendali, accessori e bomboniere

- laboratori di riciclo creativo, di ricamo e recupero di antichi mestieri artigianali

 

Sostenibilità

La forza del progetto, che porta con sè una sostenibilità nel futuro, consiste nell'aver creato un sistema integrato, fatto di persone, enti del terzo settore, associazioni del volontariato, istituzioni pubbliche e associazioni che si occupano di progettazione sociale a supporto e per le pari opportunità di donne in condizione di difficoltà, che promuove un nuovo urbanesimo per l'attivazione di progetti di innovazione sociale urbana e city making, per il sostegno sociale ed economico oltre che per lo sviluppo delle realtà imprenditoriali del territorio.