“Adotta una famiglia”

Il 2013 registra che il 12,6% delle famiglie italiane vive in povertà relativa e il 7,9% si trova in povertà assoluta, una situazione allarmante che pone l'attenzione su migliaia di genitori che non riescono a sostenere i propri figli, a vivere in una casa dignitosa e provvedere alle spese sanitarie.

 

Obiettivi

Con Adotta una Famiglia la Fondazione ÈBBENE vuole:

  • Combattere la povertà partendo proprio dalle famiglie più fragili e più emarginate;
  • Contribuire a rimuovere le barriere sociali;
  • Creare percorsi di autosufficienza per le famiglie più fragili perché possano vivere con autonomia e dignità;  
  • Far crescere nel territorio azioni concrete e positive di sostegno alle famiglie che vivono in condizione di povertà.

Descrizione prodotto/servizio

Obiettivi

Con Adotta una Famiglia la Fondazione ÈBBENE vuole:

  • Combattere la povertà partendo proprio dalle famiglie più fragili e più emarginate;
  • Contribuire a rimuovere le barriere sociali;
  • Creare percorsi di autosufficienza per le famiglie più fragili perché possano vivere con autonomia e dignità;  
  • Far crescere nel territorio azioni concrete e positive di sostegno alle famiglie che vivono in condizione di povertà.

La Fondazione Èbbene è un Ente di partecipazione multiscopo, in quanto non opera in un solo settore ma intende agire in più campi – dal servizio abitativo al servizio al lavoro, dalla consulenza giuridica al microcredito per le famiglie – e realizza azioni di promozione e di sviluppo territoriale e sociale avendo come fine ultimo il Bene Comune. A tutti i cittadini, in particolar modo ai cittadini più fragili, la Fondazione cerca di fornire una risposta adeguata alla richiesta incessante di urgenti servizi primari. Per far sì che il modello Èbbene si sviluppi e fornisca servizi che siano quantitativamente e qualitativamente all’altezza delle aspettative auspicate è necessario che affondi le sue radici nel territorio e tra i suoi abitanti.

La Fondazione fa del concetto di “prossimità”, del farsi prossimo un elemento imprescindibile della sua azione progettuale, che considera ogni cittadino essenziale e a disposizione dell’altro. Èbbene vuole innanzitutto risolvere il problema dell’isolamento: chi ha fame, chi ha bisogno della casa, chi ha bisogno del lavoro, chi ha bisogno della tutela legale ha soprattutto bisogno di un contatto. È questo l’obiettivo dei Centri di Prossimità della Fondazione, instaurare legami di fiducia con i propri utenti.

La Fondazione Èbbene vuole assicurare ai cittadini e alle famiglie una risposta soddisfacente ai loro bisogni sempre più articolati e differenziati. Tale risposta viene garantita dal modo in cui la Fondazione, attraverso i suoi Centri e Luoghi di Prossimità, si rapporta con le persone attivando anche interventi di assistenza a categorie deboli e in condizioni di fragilità.

Grazie alla mission di forte impatto sociale, all’interesse dei cittadini, agli operatori motivati, all’appoggio dei promotori della Fondazione e all’idea innovativa si sta intessendo una fitta rete di collaborazioni e partenariati con diversi enti e associazioni al fine di realizzare interventi mirati al soddisfacimento di ogni specifico bisogno dei cittadini e alla riqualificazione dei quartieri periferici delle regioni di tutta Italia.

I Centri di Prossimità sono l’espressione più forte e tangibile del progetto Èbbene e della volontà di realizzare interventi mirati a sostegno di tutta la Comunità. Sono delle strutture/sportelli curati da cooperative sociali che appartengono alla  rete o da  soggetti collegati alla rete stessa. Rappresentano  la  Fondazione su tutto il territorio nazionale, costituiscono un luogo fisico in cui tutti i cittadini possono partecipare attivamente alla costruzione del bene comune e soprattutto farsi carico delle persone più fragili. Tutti i  cittadini  possono usufruire, attraverso l’acquisto di Fedelity Card, dei servizi (gratuiti o a tariffa agevolata) che offrono il Centro e le Strutture d’Offerta ad esso convenzionate.

I Centri costituiscono un unico punto  di riferimento di una Rete sociale capace di erogare più servizi e rappresentano un nuovo sistema di sviluppo sul territorio, un vero e proprio motore di crescita e in tal senso collaborano con Enti pubblici, aziende private, strutture sanitarie, professionisti del settore, persone fisiche e giuridiche professionalmente qualificate ed esperte.

I Luoghi di Prossimità sono dei luoghi rappresentativi dell’espressione del valore sociale della condivisione e della partecipazione attiva. Hanno un ruolo  centrale nel progetto della Fondazione, in quanto in essi si concretizza e si rende visibile il “miglioramento sociale” dovuto all’azione programmata e realizzata.

Il Centro di Prossimità è uno strumento nuovo e innovativo perché integra fra loro servizi diversi e normalmente offerti da soggetti con caratteristiche differenti.

Rappresenta una modalità nuova di incontro con il cittadino, di raccolta dei suoi bisogni, di presa in carico dell’intero nucleo familiare e di costruzione di un Piano assistenziale completo, in cui il Centro di Prossimità dialoga con la Rete che ha tessuto sul territorio.

Sulla base dei bisogni espressi dal cittadino, i servizi che il Centro può offrire sono:

  • CITTADINI EUROPEI E SERVIZI ASSISTENZA LEGALE
  • ASSISTENZA FISCALE – PATRONATO E CAF
  • MICROCREDITO REGIONALE E SERVIZI DI ASSISTENZA AL CREDITO PER FAMIGLIE E IMPRESE FAMILIARI
  • SPESA UTILE E SERVIZI DI ASSISTENZA ALIMENTARE
  • SERVIZI SOCIO – SANITARI – EDUCATIVI
  • IDEA LAVORO E SERVIZI AL LAVORO

Il Centro diventa perno della Rete dei Servizi territoriali, ma costruisce anche una propria rete di “strutture d’offerta”, erogatori di beni e servizi essenziali che li offrono ai possessori della Fidelity card Èbbene a prezzi scontati o addirittura gratis.

Il Centro offre ancora ai propri cittadini fidelizzati occasioni di incontro, di svago, di confronto, di impegno culturale e sociale.

Il Sostegno a distanza 

Con il progetto “Adotta una Famiglia” la Fondazione ÈBBENE chiede a persone o famiglie di diventare “tutor” di una persona o famiglia in condizione di povertà

Le forme di “adozione” possono essere molteplici

€ 6.000 per l’adozione di 1 nucleo familiare in 1 anno

- Donando € 50 potrai contribuire al sostegno alimentare di 1 famiglia per 1 mese

- Donando € 150 potrai contribuire al sostegno alimentare e al sostegno di spese mediche e socio-assistenziali di 1 famiglia per 1 mese

- Donando € 250 potrai contribuire al sostegno alimentare, al sostegno di spese mediche e socio-assistenziali e al sostegno di spese per l’istruzione scolastica e la formazione di 1 famiglia per 1 mese

- Donando € 300 potrai contribuire al sostegno del canone di locazione di 1 famiglia per 1 mese

- Donando € 500 potrai contribuire al sostegno alimentare, al sostegno di spese mediche e socio-assistenziali, al sostegno di spese per l’istruzione scolastica e la formazione e al sostegno del canone di locazione di 1 famiglia per 1 mese.

In fondo Èbbene può essere un modello che integra i servizi che già vengono offerti sul territorio e può diventare un "marchio" di Prossimità.

Per chiarimenti o informazini è possibile chiamre il numero verde 800 082834, attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 19.30 oppure scrive a info@ebbene.it

 

 

 

Obiettivo Budget

€ 50.000